Ristrutturazioni edili

Ristrutturazioni edilizie

Idrotermo Service è l'azienda giusta a cui rivolgersi anche per effettuare ristrutturazioni edili, pratiche sempre più convenienti e richieste, anche grazie alle agevolazioni fiscali.

Ma conviene ristrutturare a Verona?

Verona è una città in costante sviluppo e da sempre è una città trainante dell’economia turistica italiana. 

Ristrutturare non significa solo rendere più piacevoli e vivibili le case ma anche comportare sul piano economico un notevole aumento del valore dell’immobile. 

Idrotermo è sempre aggiornato sulle dinamiche economiche e sia che si decida dopo la ristrutturazione di mettere in affitto la casa per abitarla o venderla, Idrotermo Service sarà sempre in grado di operare con l'obiettivo della valorizzazione economica.

Ma cosa è possibile ristrutturare?

I privati possono ristrutturare appartamenti, alloggi, palazzine, attici, costruzioni a schiera e ville unifamiliari, bifamiliari o plurifamiliari per vari motivi legati all'estetica e alla funzionalità.

Le attività commerciali invece possono decidere di valorizzare lo spazio disponibile per un rinnovamento e un adattamento a nuovi spazi e funzionalità.

Restauro e manutenzione

Il restauro conservativo ha come obiettivo quello di riportare un immobile ad un momento specifico della sua epoca, ripristinando la sua forma originaria e ricorrendo, se necessario, alla demolizione e ricostruzione di alcune porzioni.

Un intervento di restauro e risanamento può portare ad una variazione parziale o totale della destinazione d’uso dell’edificio. Sono da considerare lavori di manutenzione straordinaria, invece, quelle opere atte ad apportare miglioramenti all’immobile dal punto di vista tecnico o strutturale, senza, però, alterarne la superficie, la forma ed il volume.

Tra gli interventi di manutenzione straordinaria possiamo menzionare:

  • la modifica integrale dell’impianto idrico, elettrico e sanitario
  • la sostituzione di infissi e serramenti con modifica dei materiali e della tipologia
  • il rifacimento integrale dei servizi igienici
  • il rifacimento di scale e rampe
  • la sostituzione di solai interpiano e di copertura con materiali diversi
  • la realizzazione di recinzioni, cancelli e muri di cinta
  • interventi finalizzati all’efficientamento energetico

Per legge, è necessario presentare la denuncia di inizio attività, debitamente sottoscritta da un tecnico abilitato.

La manutenzione ordinaria, infine, comprende:
  • la sostituzione delle pavimentazioni interne ed esterne
  • il rivestimento delle facciate
  • la tinteggiatura delle pareti interne e dei soffitti
  • la sostituzione dell’intonaco
  • la sostituzione di tegole, gronde e pluviali

Per queste opere non occorrono particolari autorizzazioni. È infatti sufficiente presentare una comunicazione al Comune competente firmata dall’intestatario dell’immobile.

LAVATESTE - PRIMA

LAVATESTE - DOPO

Dopo

PRIMA - CABINA ESTETICA

DOPO

CUCINA - DOPO

SOGGIORNO - DOPO

BAGNO DISABILI - DOPO

BAGNO DISABILI - PRIMA

BAGNI DISABILI - DOPO

DOPO

PRIMA - SECONDO BAGNO

DOPO

Torna su